Menu Chiudi

Il 27 luglio serata in memoria di Rocco Chinnici nel chiostro della Galleria d’arte moderna a Palermo

Il 27 luglio alle 21 a Palermo, nel chiostro del complesso monumentale di Sant’Anna, sede della Galleria d’arte moderna (piazza Sant’Anna), Caterina Chinnici pareciperà all’incontro in memoria del padre Rocco, ucciso con un’auto-bomba dalla mafia il 29 luglio del 1983, dal titolo “Rocco Chinnici, uomo e giudice nelle testimonianze di ieri e di oggi”.

La serata è organizzata dall’associazione Paoline Onlus in collaborazione con il Comune, la Fondazione Rocco Chinnici e la parrocchia di Sant’Anna.

Dopo i saluti del sindaco Leoluca Orlando, interverranno Eleonora Iannelli e Fabio De Pasquale, giornalisti autori del libro “Così non si può vivere. Rocco Chinnici: la storia mai raccontata del giudice che sfidò gli intoccabili”, il magistrato Salvatore De Luca, procuratore della repubblica a Barcellona Pozzo di Gotto e aggiunto a Palermo, Giovanni Paparcuri, autista sopravvissuto alla strage di via Pipitone Federico, l’ex capo della sezione omicidi della Squadra di mobile, Francesco Accordino, e padre Nino Fasullo, direttore della rivista “Segno”.

Saranno ricordate anche le altre vittime della strage: i due carabinieri dellla scorta, Mario Trapassi e Salvatore Bartolotta, e Stefano Li sacchi, portiere dello stabile in cui Rocco Chinnici abitava.

Coordinerà suor Fernanda Di Monte, responsabile di Paoline Onlus.
L’incontro è aperto alla cittadinanza.

image

Condividi sui social

News correlate